La natura ci destinò per medicina di tutti i mali la morte.
- Giacomo Leopardi -

heislikeart:

Put your headphone.

In your right ear Louis’ solo in Fireproof.

In your left ear Harry’ solo in Fireproof.

This is my fifth audio channel and I’m so proud of me, really.

I love this song and I love this.

Hope you like it.

(Fonte: youlooklikeflowers)


«Quando vai al pronto soccorso una delle prime cose che ti chiedono di fare è dare un voto al tuo dolore su una scala da uno a dieci. In base alla risposta decidono quali farmaci usare e con che velocità somministrarteli. Quella domanda mi era stata fatta centinaia di volte, e mi ricordo che una sera che non riuscivo a respirare e mi sembrava di avere il petto in fiamme, col fuoco che lambiva l’interno del costato lottando alla ricerca di un modo per esplodere fuori dal mio corpo, i miei genitori mi hanno portato al pronto soccorso dove un’infermiera mi ha chiesto questa cosa del dolore. Io non riuscivo nemmeno a parlare, così ho fatto vedere nove dita.
Più tardi, dopo che mi avevano dato qualcosa, l’infermiera è tornata, e accarezzandomi la mano mentre mi misurava la pressione ha detto: 
Sai come faccio a sapere che sei una vera combattente? Hai dato nove a un dieci.
Ma non era vero. Gli avevo dato nove perchè stavo tenendo da parte il dieci. Ed eccolo qui, il grande, terribile dieci, che mi colpiva con violenza ancora e ancora, mentre stavo distesa nel mio letto, immobile e sola, a fissare il soffitto, con le onde che mi scaraventavano contro le rocce e poi mi trascinavano di nuovo in mezzo al mare così da potermi rigettare contro la parete irta della scogliera, lasciandomi a galleggiare nell’acqua a faccia in su, senza per questo affogare.»
- Colpa delle stelle (via sono-solo-la-sua-amante)

mi sono innamorata di lui cosi come ci si addormenta: piano piano e poi, profondamente.
- John Green-colpa delle stelle (via tutto-passa-tranne-noi)

Okay?”
“Okay.”
“Forse “okay” diventerà il nostro “sempre”. ”
“Okay.
- Colpa delle Stelle (via me-stessa-felice)

È questo il problema del dolore. Esige di essere sentito.
- Colpa delle stelle (via mattinchiostro)

Io la amo. Sono così fortunato ad amarla, Van Houten. Non puoi scegliere di essere ferito in questo mondo, vecchio mio, ma hai qualche possibilità di scegliere da chi farti ferire. A me piacciono le mie scelte. Spero che a lei piacciano le sue.

Mi piacciono, Augustus. Mi piacciono.

-

Colpa delle stelle, J.Green

(via ginevrathereader)

throughthebarriers1:

It’s a metaphor